Ingredienti (per 24 muffin):
600 g di farina integrale
200 g di zucchero di canna integrale
100 g di olio di semi
550 g di succo di mela
100 g di semi di canapa
2 cucchiaini di bicarbonato
4 cucchiai di aceto di mele
1 cucchiaino di lievito (potete anche evitarlo, mai io l’ho messo per sicurezza)
1 pizzico di cannella
1 chiodo di garofano
1 manciata di mirtilli neri secchi
1 pera
nocciole qb

Procedimento:
Mescolate lo zucchero all’olio di girasole, unite il succo di mela e mescolate bene. Aggiungete la farina con la cannella e il chiodo di garofano tritato e mescolate energicamente con una frusta. Tritate i semi di canapa più finemente possibile nel frullatore e uniteli all’impasto. Aggiungete il cucchiaio di bicarbonato e il lievito e mescolate, poi aggiungete l’aceto di mele. Unite la pera a cubetti e i mirtilli all’impasto, poi distribuitelo nei pirottini, senza riempirli troppo, ma nemmeno troppo poco per ottenere l’effetto “cupola”. Decorate con le nocciole spezzettate e spolverizzate con altro zucchero di canna. Infornate per 30 minuti circa a 180°.

Fonte: www.veganblog.it/2016/05/09/muffin-alla-canapa-e-mirtilli


In territorio di Palata da oltre un anno è partito il progetto Sativa Molise. Si tratta di una mega piantagione di canapa industriale, una pianta che ha la stessa forma della marjuana – per farla breve – ma non ha tassi di cannabinoidi o sostanze psicotrope tali da vietarne l’utilizzo. Tutto regolare e autorizzato nella distesa di centinaia di migliaia di piante. Rosario Scotto, presidente dell’associazione, ha illustrato il progetto. Grazie a questo investimento si potranno produrre farina e olio alimentare, fibre tessili e materiali per l’edilizia. Non manca l’impatto ambientale ed ecosostenibile.